Mercatino del libro a Salò

Domenica mattina un gruppetto di noi si è alzato di buon’ora armato delle migliori intenzioni per andare ad allestire il mercatino del libro a Salò. Già si pregustava la giornata a Salò in riva al lago,  in compagnia di vecchi amici…
Beate illusioni!

Montato il gazebo, sballati i libri dalle scatole, disposte le collane e gli altri lavori di cucito, ecco che all’orizzonte vediamo nuvoloni neri neri…
Ma nulla ci ferma e confidiamo che il vento li porti via.
Il nostro ottimismo ha retto fino alle 13.00 quando il diluvio universale ci ha costretto a mettere in salvo tutti i nostri oggetti e i libri; così strotolate le pareti ci siamo barricati dentro ai gazebo.
Abbiamo resistito per un’ora poi, quando il cielo ci ha dato tregua, a malincuore abbiamo asciugato e riposto i libri negli scatoloni, ripiegato le tovaglie e caricato tutto sul furgone.
Un vero peccato perché in sole tre ore la nostra cesta delle offerte ha raccolto quasi 600 preziosissimi euro.
Ma ci rifaremo!
Grazie a Salò per l’ospitalità e tutti quelli che sono venuti a salutarci.