Sole e sorrisi

Domenica 21 maggio ci siamo idealmente divisi in due gruppi per poter essere presenti a due appuntamenti importanti.

Una parte di noi si è svegliata presto e si è trasferita a Salò, sulle rive del lago di Garda, per l’ormai consueto “Mercatino del libro usato”. Lì ci aspettavano i nostri amici che ci hanno dato una mano a montare il gazebo e a disporre i tantissimi volumi e i colorati oggetti di artigianato africano.

Complice il sole caldissimo, il panorama rilassante e un pranzo con i controfiocchi, la trasferta si è trasformata quasi in una giornata di vacanza che ci ha fatto un gran bene. Abbiamo caricato l’ultimo scatolone quasi alle h. 20 e così siamo arrivati a casa che già era notte. Ma ne è valsa la pena!

Invece le nostre attivissime responsabili del Progetto Cardiopatici a metà pomeriggio si sono incontrate all’aeroporto di Malpensa per accogliere i tre nuovi piccoli amici in arrivo da Bissau: Djabu, una bimba di 5 anni, Marinho e Saido, due maschietti di 2 e 4 anni. Li accompagnavano Fernando, il nostro pediatra, e Abu, un infermiere di Bissau.

Superate le porte scorrevoli, i piccoli si guardavano intorno spaesati: per loro tutto è sconosciuto e radicalmente diverso da quello a cui sono abituati. Dopo l’incontro con le famigliee i primi timidi sorrisi, con un immancabile succo di frutta in mano, i piccoli sono stati sottoposti ai controlli di routine nell’ambulanza che li stava aspettando.

Tutti e tre hanno superato bene il viaggio e quindi hanno potuto così raggiungere le loro nuove case insieme alle famiglie affidatarie, per un rigenerante riposo.

Djabu già il lunedì è stata ricoverata al Grande Ospedale Metropolitano Niguarda per essere operata il giorno seguente. Ora si sta riprendendo piano piano. Marinho e Saido, invece, faranno capo all’Ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo. Con buona probabilità verranno operati questa settimana.

Per Mila (17 anni), Quintino (9 anni) ed Hélia (6 anni), operati e ospitati a Verona, la convalescenza continua per fortuna senza intoppi ma con continue scoperte e molto divertimento.