Tutti a casa!

La settimana scorsa Saliù è stato operato e a tempo di record è stato dimesso dall’ospedale. A guardarlo oggi mentre pedala con vigore sulla sua biciclettina non ci sembra lo stesso bimbo che solo pochi giorni apriva gli occhi dopo l’operazione e ci sorrideva timidamente…

Anche Braima è tornato a casa, coccolatissimo dalla famiglia affidataria.

Per Buahn e Adul è iniziato il conto alla rovescia: tra pochi giorni prenderanno l’aereo verso Bissau. Ci diamo un gran da fare per regalare loro calore e allegria ma dai loro occhi traspare il desiderio di riabbracciare i genitori. Come li capiamo…

Visto che questi piccoli stanno benone, noi kibintiani insieme agli amici di Verona possiamo pensare al futuro molto prossimo: se non ci saranno intoppi burocratici, già verso fine mese è previsto l’arrivo di altri bimbi. Ormai esiste una specie di routine ma sappiamo che ogni volto è una storia e un’emozione a parte e non possiamo dare nulla per scontato.